Contact us: [email protected]

Due to temporary reasons of force majeure, shipments towards UK and Ireland may delay

WOOCS v.1.3.7

Shopping Cart

  • No products in the cart.

Shopping Cart

  • No products in the cart.
a
LXRY News

IL LOOK COZY

Non solo pajamas per chi cerca un capo adatto dentro e fuori casa. Tra i diversi indumenti loungewear, c’è anche il vestito di maglia che ricorda un lunghissimo maglione. Questo fashion item è infatti l’emblema dello stile “cozy”.

Nel mondo living coincide alla perfezione con coperte lavorate a mano, tanti cuscini e un camino accesso. In questa atmosfera facilmente immaginiamo anche un buon libro da leggere o un vecchio film da rivedere, un gatto che fa le fusa e una tazza di tè tra le mani. Capiamo subito che lo “stile cozy” si riferisce a una serie di scelte di stile comode e rilassate. Questo riguarda anche la moda che, ben lontana dalla modellistica più rigida, trova un particolare interesse per tutto ciò che è morbido e soffice. E tra calzettoni, scialli, babbucce, vestaglie di velluto e pigiami, troviamo anche il “maglione vestito”.

Come indossare il maglione vestito?

Anche se ci sarà sempre un posto nel vostro cuore per un paio di jeans e un dolcevita, il knit dress è stato riscoperto nelle ultimi stagioni per via della sua essenza smart: risponde alla necessità “non ho nulla da mettere” (nonostante il vostro armadio sta straripando di capi e accessori!). Basta indossarlo per sentirsi bene: coccolati dalla morbida lana o cashmere, vi scalderà il corpo come la coperta che usate sul divano o ai piedi del letto. 

  • In casa si porta con le friulanee calzettoni lavorati a mano
  • Se è molto largo, stringetelo in vita con una cintura
  • Con gli stivali morbidi al polpaccio
  • Con anfibi e chelsea boot secondo le ultime tendenze
  • Con cappotti sartoriali in tinta unita (nel dubbio provate con il cammello)
  • Con perle e catene per uno stile casual chic

No products were found!

Le tendenze jeans del 2021

Il prossimo anno si volta pagina, per quanto riguarda la tela più utilizzata: il denim. Dopo stagioni a colpi di modelli ampi, cropped e caratterizzati dalla vita alta (o altissima,) gli stilisti per la primavera estate 2021 hanno deciso di dare un taglio netto, riportando in passerella una serie di jeans che erano rimasti nel dimenticatoio (o negli angoli più reconditi dell’armadio!). La rivoluzione prevede diversi echi al denim del passato.

  • Jeans aderenti e zampa appena accennata: un ritorno ai primi anni 2000, con modelli aderentissimi sulla coscia che si aprono a una leggera campana, solo il necessario per coprire il tacco.
  • Jeans skinny: welcome back!

Pronti a indossarli con giacche maschili e décolleté o con gli stivali da “pirata”

  • Jeans a vita bassa: il 2021 vedrà il ritorno definitivo di questo dettaglio. Non domineranno la scena ma sicuramente in negozio li troverete…
  • Bootcut: addio mom jeans! Questo modello è aderente sui fianchi e cosce per poi allargarsi (leggermente) dal ginocchio in giù. Must have di stagione è il capo 1969 – 517 di Levi’s
  • Shorts: perfetti per l’estate, quest’anno saranno una certezza anche per la città. Sempre e solo con il blazer.
  • Pinocchietto: i bermuda si allungano e scendono fino al ginocchio. Il perfetto jeans della mezza stagione…
  • Jeans con strappi: pronte per il riciclo del denim usato e vissuto?
  • Jeans patchwork: l’arte del saper accostare tessuti differenti per creare incredibili texture estetiche e tattili.

No products were found!